Descrizione immagine

registrazione partecipanti: ore 09.30

inizio lavori:  ore 10.00

pausa pranzo. dalle 13.00 alle 14.00

chiusura lavori: ore 19.00

il programma include:  2 coffee break, pranzo. 

CORSO GIORNALIERO

Per capire come si analizza un problema, dobbiamo fare un esempio: il nostro sistema solare:

fin dalla scuola elementare ci insegnano i pianeti... non è la prima volta che ne sentiamo parlare, vero?


bene...


il Sistema Solare ha la forma di una sfera e al suo centro si trova la stella più luminosa per eccellenza. il Sole. Attorno al Sole girano molti altri corpi celesti: pianeti, comete, asteroidi, etcc.. un gran movimento insomma....

Il percorso che un corpo segue nel fare un giro attorno al Sole si chiama orbita.Il Sole è il corpo più grande del Sistema Solare: contiene circa il 99% di tutta la materia del Sistema Solare, cioè quasi tutta.Il Sole attrae tutti gli altri corpi, legandoli a sé; tutti questi corpi quindi non sono isolati, ma fanno parte di uno stesso insieme: è per questo che parliamo di SISTEMA.

 

Descrizione immagine

Ogni pianeta viaggia sulla propia orbita in forma costante e indipendente dagli altri, ogni pianeta ha un suo peso, una sua cosnsistenza, una propia densità e velocità di moto e tutto questo fa parte, come abbiamo detto, di un UNICO MOVIMENTO GLOBALE che nella logica fasica si chiama MACROSISTEMA ELMENTARE, cioè dove ha origine normalmente un INSIEME i ELEMENTI che UNITI da aspetti diversi tra  loro producono un unico MOVIMENTO ARMONICO che crea quello che i definisce L'EQUILIBRIO DEGLI STATI. Ben, detto ciò prendiamo proprio ad esempio il nostro sistema solare e poniamoci una domanda...

cosa succederebbe se un singolo pianeta dovesse cambiare la sua orbita?

 se le condizioni che regolamentano queso grande sistema, dovessero collassare improvvisamente?? 

certamente sarebbe la nostra fine come individui... 

ma questo non è in discussione in questo momento, piuttosto questo esempio deve farci riflettere su cosa significhi un CAMBIAMENTO anche minimo delle condizioni CHE regolamentano il grande sistema... il sistema della nostra vita. 


Anche noi esseri umani come il sistema solare viviamo in un MACROSISTEMA che è composta da noi come individui in relazione con altri, in relazione agli ambienti, a caratterizzazioni diverse, noi insomma impattiamo ogni giorno all'interno del nostro sistema relazionale e possiamo essere paragonati ad un ordine cosmico del quale facciamo insindacabilmente parte.

Piu in piccolo possiamo renderci conto del modello di EQUILIBRIO osservando ciò che ci accade quotidianamente..

 

NON VOGLIO SENTIRE RAGIONI.....

Descrizione immagine

..nella maggior parte dei casi quelli che consideriamo problemi, sono in realtà ostacoli cristallizzati, cioè individuati e messi a lato del nostro "sistema solare", convinti che la loro lontananzadal baricentro del FOCUS, possa essere risolutiva. Siamo disabituati non ad affrontare le questioni per risolverle, ci mancherebbe, piuttosto non siamo allenati alla metodologia logica che ci consente di intervenire in modo incisivo. Oggi le persone si allontanano sempre di più, senza un motivo apparente.

Ogni persona che parla di un proprio fallimento relazionale, ne attribuisce almeno 10 agli altri. Dobbiamo iniziare a pensare di non risolvere i problemi quando sono tali, piuttosto lavorare sugli impedimenti strutturali che possano portarci ad una soluzione di una difficioltà, altrimenti saremmo capaci solo di pensare che GLI ALTRI sianmo al causa della nostra capacità di farci comprendere. 

Descrizione immagine

la maggior parte della nostra vita viene soddisfatta più dai bisogni che dai desideri e il nostro quotidiano ne è un esempio


 prova a pensare....


quante volte in percentuale riesci a portare a termine quello che desideri?

quante volte invece hai portato a termine SOLO IN PARTE quello che ti eri prefissato?

hai mai pensato che sistema utilizzi per risolvere un problema? 

credi che il tuo sistema sia il migliore per risolvere i problemi?


da dove parti?

cominci a prendere un foglio e fai 2 colonne con scritto PROBLEMA  e SOLUZIONE?


questo corso ti porterà ad approcciarti con uno dei metodi più risolutivi e pratici del pensiero fasico, 

una delle cose che imparerai ad applicare infatti, sarà la spirale di genesi, cioè il ciclo vitale del impulso psicomeccanico che ti fà ottenere un risultato controllabile su i tuoi pensieri e le tue azioni a tal punto che, muovendosi meno, pensando meglio e agendo con precisione, ridurrai i tuoi errori 

fino al 70 %

 ti semra abbastanza? eppure non basta...

uno dei modelii di ragionamento che apprenderai è il sistema rotante:



Descrizione immagine

I CICLI DI GENESI: qui a sinistra abbiamo rappresentato uno standard di analisi che molto spesso facciamo per analizzare un problema. Partendo dal primo in alto a sinistra noi produciamo una azione, utilizzando degli strumenti. Essi provocano una causa che produce un effetto. 

i 4 CICLI detti anche PIANI SEQUENZIALI, sono modelli di ragionamento molto semplici, ma nascondono al loro interno, molto di più di ciò che può sembrare

In effetti i piani sequenziali non sono solo i quattro rappresentati nell'immagine, ma arrivano ad essere sino a 12. Abbiamno rappresentato questi, in quanto occorre capire bene che partire da una analisi ben fatta ci può condurre immnediatamente alla CAUSA di un problema in modo DIRETTO, quasi chirurgico, che ci consente di intervenire in modo CERTO verso una risoluzione che potrà essere temporanea o definitiva, questo a seconda delle nostre volontà..

proviamo a pensarci....

OGNI 5 anni ripetiamo ciclicamente almeno 3 volte lo stesso errore se riguarda noi stessi


i problemi che risolviamo in realtà sono solo spostati al margine.


oltre il 30% della nostra infelicità dipende da problemi 

che si presentano non risolti in precedenza.


impartiamo a risolvere un problema

 con l'aiuto di altri per il 40% del numero dei problemi che si rappresentano nella nostra vita.


Descrizione immagine